un sermone da Aiuto Biblico

Un sermone
dal Pastore Marco deFelice

Preghiamo che questo sermone ti sarà di aiuto a conoscere di più Dio per mezzo di Gesù Cristo, aumentando la tua fede.

Per stampare questo sermone, suggeriamo che torni in dietro e scegli la versione PDF, che è già impaginata da stampare.

Si usa Ctrl +   e  Ctrl -  per cambiare la grandezza dei caratteri

email questo link

La Potenza del nostro Dio

sermone di Marco deFelice, www.AiutoBiblico.org per domenica, 2016, – mdf ag
parole chiave: potenza di Dio, cura di Dio, sovranità di Dio, problemi, pace nelle prove

Come possiamo stare bene, quando la vita è così piena di problemi?

La vita è piena di problemi di ogni tipo. Ci sono problemi di salute, problemi nei nostri rapporti, problemi di soldi, problemi di tempo, problemi al lavoro, problemi in casa. Spesso, i problemi sono grossi, anzi, sono più grandi di noi. E oltre a tutti i veri problemi, ci sono anche quei problemi potenziali che ci vengono in mente!

Anche se a volte capita un periodo senza problemi grossi, dentro di noi sappiamo che problemi grossi potrebbero arrivare in qualsiasi momento.

La nostra tendenza è di pensare molto ai nostri problemi. Guardando ai problemi, non possiamo avere pace.

Oggi, voglio invitarvi a spostare gli occhi dei vostri cuori dal guardare ai problemi, a guardare a Dio.

I nostri problemi sono grandi, molto grandi, SE li confrontiamo con la nostra forza.

Però, per avere pace nella vita, dobbiamo riconoscere sempre di più quanto il nostro Dio è grande, e poi, confrontare i nostri problemi con la potenza di Dio.

Come dicevo, spesso, vediamo i nostri problemi come grandi.

Però, la parola “grande” è una parola relativa. Da una prospettiva una cosa sembra grande, da un’altra prospettiva la stessa cosa è piccola. Facciamo un confronto usando i soldi, ma questo principio è vero in ogni campo della vita.

Confronta una persona che deve pagare 200 euro per riparare la macchina e un'altra che deve pagarne 800 euro. Certamente, si direbbe che chi deve pagare 800 ha un problema molto più grande. Ma poi, confronta quegli 800 euro con qualcuno che deve sostituire con urgenza il tetto di casa ad un costo di almeno 20.000 euro. Certamente, quegli 800 euro sembravano una grande cifra, finché non la si confronta con i 20.000 euro. Però c’è un amico di chi deve cambiare il tetto, e suo figlio ha una malattia rara che non si può curare in Italia, ed egli scopre che in America c’è una cura, ma bisogna pagare personalmente, e il costo è più di 100.000 euro. Allora, anche quei 20.000 euro non sembrano più una grande cifra in confronto con i 100.000 euro.

Il mio punto in tutto questo è che quando diciamo “grande”, questa parola è sempre relativa.

Inoltre, la grandezza di un problema è anche relativa alle capacità di una persona di risolvere quel problema. Per una persona senza lavoro, che letteralmente non ha da mangiare, e vive per strada, 200 euro è una cifra immensa. Invece, per un uomo molto ricco, che ha più di un miliardo di euro, 100.000 euro è poco.

Potremmo dire: se il figlio di quell'uomo disoccupato avesse un grande problema, e il costo di risolverlo fosse 1.000 euro, per lui trovare quella cifra sarebbe un problema immenso. Invece, se il figlio di quell'uomo ricchissimo avesse un problema che costa 1.000 euro per risolverlo, non sarebbe minimamente un problema. La capacità di risolvere una situazione determina quanto essa sia un problema o no.

Allora, voglio considerare la potenza di Dio, per aiutarci a capire che i nostri problemi non dovrebbero turbarci. Se siamo in Cristo, se camminiamo umilmente davanti a Dio, Dio è dalla nostra parte, e non dobbiamo temere alcun male. Per il nostro Dio, non ci sono problemi, solo opportunità per glorificarsi.

Potenza di Dio

Iniziamo considerando la potenza di Dio.

Non riusciamo a descrivere la potenza di Dio pienamente, perché è così immensa. Sarebbe come parlare dell'acqua di tutti i mari del mondo messi insieme. Ce n'è così tanta che descriverla è impossibile. Similmente, ma infinitamente di più, la potenza di Dio è così immensa, infatti è infinita, che non è possibile descriverla pienamente. Però, possiamo conoscerla sempre di più. E perciò, prego che oggi possiamo conoscere di più la potenza di Dio, potenza che Dio utilizza per curarci. Vedendo di più la sua potenza con cui Egli ci cura, possiamo avere pace in ogni situazione e in ogni problema.

Sulla natura:

Iniziamo pensando alla potenza di Dio sulla natura. La Bibbia inizia dichiarando che Dio ha creato tutto quello che esiste. La sua potenza è così infinita che Gli è bastata la parola e la cosa fu. Leggo Genesi 1:1-4, che è l'inizio del racconto della creazione. Notate che la potenza di Dio è tale che gli è bastata una parola:

“Nel principio DIO creò i cieli e la terra. 2 La terra era informe e vuota e le tenebre coprivano la faccia dell’abisso; e lo Spirito di DIO aleggiava sulla superficie delle acque. 3 Poi DIO disse: "Sia la luce!". E la luce fu. 4 E DIO vide che la luce era buona; e DIO separò la luce dalle tenebre.” (Genesi 1:1-4 LND)

Ripetutamente nel resto della Bibbia vediamo che Dio è veramente sovrano su tutta la creazione. Vediamo che Dio controlla il vento, la pioggia, la neve, vediamo che Dio controlla il terremoto, la tempesta, gli animali, e ogni altro aspetto della natura. Tutto è pienamente sotto il suo controllo.

Nel Nuovo Testamento, vediamo che Gesù Cristo ha questo controllo totale sulla natura. Gesù comandava il vento e le onde, e perfino moltiplicava il pane e i pesci di un ragazzino per farli bastare in abbondanza per migliaia di persone. Gesù poteva camminare sull'acqua, e Gesù dopo la risurrezione poteva perfino passare le porte serrate e entrare. Leggiamo in varie occasioni che Gesù conosceva i pensieri degli uomini, anche quando non dicevano nulla. Gesù comandava perfino i demoni e essi dovevano ubbidirGli.

Dio, e questo certamente comprende Gesù Cristo, ha ogni potere su tutta la creazione, ovvero su tutta la natura. Tutto è sotto il suo controllo. Infatti Gesù dichiara che nemmeno un passero cade a terra senza il volere del Padre. Ripetutamente in tutta la Bibbia leggiamo del pieno controllo di Dio su tutta la natura, dal più piccolo dettaglio agli avvenimenti più grandi.

Potremmo prendere un sermone intero, anzi, potremmo prendere vari sermoni, solamente per considerare tutti i brani che parlano di quanto Dio sia assolutamente sovrano su tutta la natura. Ma per oggi, basta che teniamo ben presente nella nostra mente che il nostro Dio è pienamente sovrano su ogni aspetto della natura. Questo comprende tutto ciò che riguarda la tua vita. Dio controlla se un lavoro va bene o va male. Controlla la tecnologia, controllo il tempo meteorologico, controlla tutto quello che riguarda la tua giornata.

Ti farebbe molto bene se ogni giorno tu ti fermassi per riconoscere che Dio è pienamente sovrano sulla natura, e su ogni aspetto della natura che riguarda te. Fermati, per lodare Dio e ringraziare Dio per questa sua potenza o sovranità assoluta.

Sulla malattia:

È importante tenere ben presente nella tua mente che la potenza di Dio sulla natura comprende la potenza di Dio sulla tua salute, e sulla salute di ogni altra persona. Perciò, tu non puoi mai ammalarti se non è la volontà di Dio. Ogni malattia, dal mal di testa, ad un raffreddore, ad un tumore che porta alla morte, ogni malattia è pienamente sotto il controllo di Dio.

Quanto sarebbe terribile se dovesse esistere una malattia al di fuori del controllo di Dio! Quanto sarebbe terribile se potessimo essere afflitti di qualche male al di fuori di quello che Dio vuole per noi! Ma ringrazio Dio che questo non è possibile. Non può accaderci alcun male se non solo secondo la volontà di Dio, perché Dio è sovrano su ogni malattia, e su ogni male. Il suo potere è assoluto!

Se ricordate, in Deuteronomio 28, Dio proclama al suo popolo le benedizione e le maledizioni che Egli manderà su di loro, in base al fatto se loro ubbidiscono o no a Lui. Se leggete quel capitolo, vedrete che la disobbedienza avrebbe portato ogni tipo di male e malessere e malattia. Ogni forma di malattia e male è sotto il controllo di Dio.

Satana non può mandare alcuna malattia se non è la volontà di Dio. In 2Corinzi 12, l’apostolo Paolo parla del fatto che fu portato in paradiso. Spiega poi che Dio gli aveva mandato un male, un messaggero di Satana, per proteggerlo dalla superbia. Leggiamo di questo in 2Corinzi 12:7. Ve lo leggo:

“Inoltre, affinché non m’insuperbisca per l’eccellenza delle rivelazioni, mi è stata data una spina nella carne, un angelo di Satana per schiaffeggiarmi affinché non m’insuperbisca.” (2Corinzi 12:7 LND)

La lezione qua è che perfino i demoni sono sotto il pieno controllo di Dio. Dio è onnipotente, ed è pienamente sovrano su ogni cosa, compreso ogni male e malattia, e anche i demoni stessi.

Quindi, siamo pienamente sicuri nelle mani di Dio, perché nessuna malattia può arrivare nella nostra vita se non secondo il piano di Dio. Questo comprende le nostre malattie, comprendere l'insonnia, comprende il mal di testa e il mal di denti. Comprende ogni tumore e ogni problema di cuore. Il nostro Dio è pienamente in controllo su tutte queste cose.

E quando Dio permette una malattia o un male, è perché essi fanno parte del suo piano per noi, ed Egli può anche togliere quella malattia. Gesù poteva guarire qualsiasi malattia, e curare qualunque condizione, per esempio poteva dare la vista ai ciechi e far camminare i paralizzati. Dio continua a guarire oggi, quando è secondo la sua volontà per completare la sua opera in noi. Grazie a Dio, nessun male o malattia può toccarci se non secondo la volontà di Dio, perché Dio è pienamente in controllo. Quello che ci succede, e anche quello che succede alle persone a noi care, è tutto sotto il controllo di Dio. E Dio non sbaglia mai in quello che fa.

Quindi, possiamo avere pace anche per quanto riguarda la salute.

Sugli uomini

Dio non è solo sovrano sulla natura, e sulla nostra salute, ma Dio è sovrano su tutti gli uomini. La potenza di Dio arriva a poter giudicare e gestire tutti gli uomini. Questo è una verità difficile da capire, perché ogni uomo è comunque responsabile per se stesso. Eppure, è chiaro dalla Bibbia che Dio gestisce il cuore degli uomini affinché il suo piano vada avanti in ogni situazione. Anche se non riusciamo a comprendere questo a fondo, possiamo crederlo, perché è nella Bibbia.

Per esempio, in Proverbi 16 e poi 21, leggiamo che Dio dirige la via dell'uomo. Leggo questi due versetti.

“Il cuore dell’uomo programma la sua via, ma l’Eterno dirige i suoi passi.” (Proverbi 16:9 LND)
“Il cuore del re in mano all’Eterno è come i corsi d’acqua; lo dirige dovunque egli vuole.” (Proverbi 21:1)

Nella Bibbia, ripetutamente troviamo che Dio controlla il cuore degli uomini. Per esempio, in Esodo leggiamo che Dio indurì il cuore del faraone, in modo che non lasciasse andare via i figli d'Israele finché Dio non aveva mandato l'angelo ad uccidere ogni primogenito.

In Esdra, leggiamo che è stato Dio a destare il cuore del re Ciro in modo che facesse un editto ordinando che il tempio a Gerusalemme fosse ricostruito. Leggo quei versetti: Esdra 1:1-2.

“1Nel primo anno di Ciro, re di Persia, affinché si adempisse la parola dell’Eterno pronunciata per bocca di Geremia, l’Eterno destò lo spirito di Ciro, re di Persia, perché facesse un editto per tutto il suo regno e lo mettesse per iscritto dicendo: 2 "Così dice Ciro, re di Persia: L’Eterno, il DIO dei cieli, mi ha dato tutti i regni della terra. Egli mi ha comandato di edificargli una casa a Gerusalemme, che è in Giuda.” (Esdra 1:1-2 LND).

Questi sono solo due esempi, ma ripetutamente in tutta la Bibbia troviamo esempio dopo esempio di come Dio toccava il cuore degli uomini affinché facessero quella che era la volontà di Dio. Non siamo capaci di capire come c'entra questo con la responsabilità dell'uomo, ma basta capire che Dio è sovrano, ed è potente da gestire anche il cuore dell'uomo, senza togliere la responsabilità dell'uomo.

Sapendo questo, possiamo avere pace in ogni situazione che affrontiamo, anche quando gli uomini sono ingiusti con noi o ci trattano male, sapendo che il nostro Dio è potente ed è in controllo.

Qualunque situazione che stai affrontando, qualunque situazione difficile che ti trovi ad avere con un'altra persona, sappi che Dio è in controllo della tua situazione. La tua situazione e la tua prova sono pienamente sotto il controllo di Dio. Non devi mai temere gli uomini. Questo Dio onnipotente è pienamente sovrano, ed Egli non ti lascerà. Ripeto: Non devi mai temere gli uomini. Leggo Ebrei 13:5,6

“5 Nel vostro comportamento non siate amanti del denaro e accontentatevi di quello che avete, perché Dio stesso ha detto: "Io non ti lascerò e non ti abbandonerò". 6 Così possiamo dire con fiducia: "Il Signore è il mio aiuto, e io non temerò. Che cosa mi potrà fare l’uomo?".” (Ebrei 13:5-6 LND).

Possiamo avere pace in qualunque situazione sapendo che Dio è veramente in controllo.

Sovrano sulle Circostanze

Visto che Dio è pienamente controllo su ogni aspetto della natura, ed è pienamente in controllo su ogni uomo, ed è pienamente in controllo sulla nostra salute, questo vuol dire che Dio è pienamente in controllo di ogni nostra circostanza. Nulla può mai succederci se non solo quello che è secondo la volontà di Dio. Dio ci cura perfettamente.

E allora, cosa vuol dire questo per come viviamo? Cosa vuol dire per come affrontiamo le difficoltà e i problemi?

Vuol dire che noi possiamo avere pace in ogni situazione della vita. Possiamo avere pace quando abbiamo problemi economici, perché, in Matteo 6:33, parlando specificamente dei nostri bisogni materiali, Dio ha promesso:

“Ma cercate prima il regno di Dio e la sua giustizia, e tutte queste cose vi saranno sopraggiunte.” (Matteo 6:33 LND).

Possiamo avere pace per quanto riguarda le persone, perché come abbiamo letto, le vie degli uomini sono nelle mani di Dio. Nulla può succedere se non gestito da Dio per il nostro bene. Infatti, in Romani 8:28 impariamo una meravigliosa verità. Ve lo leggo:

“Or noi sappiamo che tutte le cose cooperano al bene per coloro che amano Dio, i quali sono chiamati secondo il suo proponimento.” (Romani 8:28 LND).

Quindi, non dobbiamo temere gli uomini. Dio è con noi. Egli controllerà tutto quello che succederà. Certamente, questo non vuol dire che non ci saranno prove e difficoltà. Ma vuol dire che saranno solamente quelle prove che porteranno il vero bene nella nostra vita.

Ricordando questo, noi possiamo avere pace in ogni circostanza.

Cosa dobbiamo Fare per avere pace?

Forse è possibile avere pace in ogni circostanza, ma la verità è che spesso, non abbiamo pace in ogni circostanza. Che cosa dobbiamo fare per avere pace? Come possiamo avere pace, quella pace che Dio ci offre in Gesù Cristo?

Prima di tutto, per avere pace, dobbiamo riconoscere e ricordare delle verità fondamentali per quanto riguarda Dio e il suo cuore verso di noi.

Dobbiamo riconoscere e ricordare che Dio è potente, ed è pienamente in controllo di ogni circostanza e situazione e persona nella nostra vita. O che si tratti di problemi economici, o che si tratti di problemi di salute, o che si tratti di difficoltà con altre persone, forse persone che ci trattano in modo ingiusto o che ci accusano falsamente, oppure che si tratti di qualsiasi altro tipo di problema, compresa la persecuzione, anche se ci portasse alla morte, dobbiamo riconoscere che Dio è sovranamente in controllo, e permette solamente a quelle prove che sono secondo la sua volontà di arrivare nella nostra vita.

Quindi, dobbiamo comprendere e ricordare di più l'infinita potenza di Dio, che Egli adopera per il nostro bene.

Secondo, dobbiamo comprendere e anche ricordare attivamente l'immensità dell'amore di Dio per noi in Gesù Cristo. Dio ci ha tanto amato che ha dato il suo unigenito Figlio per poterci salvare. Avendoci dato suo Figlio Gesù Cristo, la Bibbia dichiara che Dio non mancherà di donarci tutto il resto che ci serve. Leggiamo un brano che ci parla di questa verità meravigliosa. Leggo Romani 8:28-39

“28 Or noi sappiamo che tutte le cose cooperano al bene per coloro che amano Dio, i quali sono chiamati secondo il suo proponimento. 29 Poiché quelli che egli ha preconosciuti, li ha anche predestinati ad essere conformi all’immagine del suo Figlio, affinché egli sia il primogenito fra molti fratelli. 30 E quelli che ha predestinati, li ha pure chiamati; e quelli che ha chiamati, li ha pure giustificati; e quelli che ha giustificati, li ha pure glorificati. 31 Che diremo, dunque, circa queste cose? Se Dio è per noi, chi sarà contro di noi?32 Certamente colui che non ha risparmiato il suo proprio Figlio, ma lo ha dato per tutti noi, come non ci donerà anche tutte le cose con lui? 33 Chi accuserà gli eletti di Dio? Dio è colui che li giustifica. 34 Chi è colui che li condannerà? Cristo è colui che è morto, e inoltre è anche risuscitato; egli è alla destra di Dio, ed anche intercede per noi, 35 Chi ci separerà dall’amore di Cristo? Sarà l’afflizione, o la distretta, o la persecuzione, o la fame, o la nudità, o il pericolo, o la spada? 36 Come sta scritto: "Per amor tuo siamo tutto il giorno messi a morte; siamo stati reputati come pecore da macello". 37 Ma in tutte queste cose noi siamo più che vincitori in virtù di colui che ci ha amati. 38 Infatti io sono persuaso che né morte, né vita, né angeli, né principati, né potenze, né cose presenti, né cose future, 39 né altezze, né profondità, né alcun’altra creatura potrà separarci dall’amore di Dio che è in Cristo Gesù, nostro Signore.” (Romani 8:28-39 LND).

Quindi, dobbiamo riconoscere e tenere in mente la potenza di Dio, e dobbiamo tenere in mente il grande amore che Dio ha per noi in Gesù Cristo.

Certamente, è anche fondamentale capire che Dio è perfetto nella sua sapienza. Dio sa perfettamente come fare ogni cosa. La Bibbia parla ripetutamente della sapienza di Dio. In Colossesi 2:2,3, leggiamo che tutta la sapienza e la conoscenza è nascosta in Cristo. Leggo questi due versetti:

“2 affinché i loro cuori siano consolati, essendo essi uniti insieme nell’amore, ed ottengano tutte le ricchezze della piena certezza d’intelligenza per la conoscenza del mistero di Dio e Padre e di Cristo, 3 in cui sono nascosti tutti i tesori della sapienza e della conoscenza.” (Colossesi 2:2-3 LND)

In Cristo Gesù sono nascosti tutti i tesori della sapienza e della conoscenza. Perciò, tutto quello che Dio fa è sempre fatto con una sapienza perfetta, che non può sbagliare. Dio gestisce perfettamente ogni dettaglio delle nostre vite. Se ci arriva una prova, possiamo essere sicuri che è la prova giusta per noi. E possiamo essere anche sicuri che Dio ci toglierà quella prova al momento giusto.

Quando noi ricordiamo queste cose, la potenza di Dio, l'amore di Dio per noi in Cristo, e la sapienza di Dio, quando ricordiamo che Dio mette queste tre cose insieme in modo da gestire tutto perfettamente, allora, possiamo avere pace in ogni situazione.

Questa pace arriva quando noi confidiamo in Dio, ovvero crediamo veramente in Lui. Quanto è fondamentale la fede!

Gesù ci esorta ad avere pace, spiegandoci che il modo per avere pace, ovvero per avere il cuore non turbato, è di credere in Dio Padre e anche in Cristo. Leggo l'esortazione di Gesù rivolta a noi in Giovanni 14:1

“"Il vostro cuore non sia turbato; credete in Dio e credete anche in me.” (Giovanni 14:1 LND).

Quando crediamo veramente in Dio, vuol dire che noi crediamo che Dio è potente, che Dio sa perfettamente come agire, e che Dio ci ama in modo da usare la sua potenza e la sua saggezza per gestire tutto in modo perfetto. Quando noi crediamo veramente in Dio, e nel Figlio Gesù Cristo, il nostro cuore non sarà turbato. Avremo pace in ogni situazione. Questo è il frutto della vera fede in Dio.

Quando noi portiamo ogni peso a Dio, ogni problema, ogni situazione, confidando che Lui saprà come rispondere in modo giusto, allora, avremo la pace che sorpassa la conoscenza. Leggo Filippesi 4:6,7

“6 Non siate in ansietà per cosa alcuna, ma in ogni cosa le vostre richieste siano rese note a Dio mediante preghiera e supplica, con ringraziamento. 7 E la pace di Dio, che sopravanza ogni intelligenza, custodirà i vostri cuori e le vostre menti in Cristo Gesù.” (Filippesi 4:6-7 LND)

La nostra pace dipende dal fatto di confidare in Dio, veramente fidarci della cura perfetta di Dio.

Quando noi crediamo veramente in Dio, riconoscendo e ricordando quanto Dio sia potente, e che i nostri problemi più grandi non sono nulla per Dio, allora, avremo una pace profonda. Saremo come quell' uomo descritto nel Salmo 13:1. Ve lo leggo:

“1O Eterno, il mio cuore non è orgoglioso e i miei occhi non sono alteri, e non mi occupo di cose troppo grandi e troppo alte per me. 2 Ho veramente calmato e acquetato la mia anima, come un bambino svezzato sul seno di sua madre; la mia anima dentro di me è come un bambino svezzato. 3 O Israele, spera nell’Eterno, ora e per sempre.” (Salmo 131:1-3 LND).

Il salmista inizia dichiarando di non essere orgoglioso, né di avere occhi alteri. Dichiara anche di non occuparsi di cose troppo grandi e troppo alte per lui. Questa è una descrizione di una grande fede in Dio. Noi non siamo in grado di comprendere il perché abbiamo le circostanze che abbiamo, e quindi, non dobbiamo occuparci di cose troppo grandi e alte per noi.

Piuttosto, confidiamo in Dio, convinti che il Dio che sa ogni cosa sa esattamente quello che sta facendo.

E infatti non essere orgoglioso nel cuore o altero, vuol dire che siamo mansueti, e che accettiamo le prove e le difficoltà che Dio ha stabilito per noi. Non capiamo il perché, ma ci fidiamo di Dio.

Quando io vivo così, con fede in Dio, la mia anima sarà calma e tranquilla come un bambino svezzato sul seno di sua madre. In altre parole, avrò una grandissima pace nel mio cuore! Questa pace non dipende minimamente dalle circostanze, addirittura, ci saranno circostanze che non capisco. Piuttosto, avrò questa pace se tengo gli occhi su Dio.

Dio è così potente che è un rifugio sicuro per noi in qualsiasi problema. Se ricordate, all'inizio del sermone ho parlato del fatto che la grandezza di un problema è relativa. Se qualcuno mi aiuta, e colui che mi aiuta è infinitamente più grande del mio problema, allora, in realtà quel problema non è grande.

Allora, alla luce di quanto Dio è onnipotente e pienamente sovrano su tutto, quando facciamo di Dio il nostro rifugio, avendo fede in Dio, possiamo essere tranquilli in qualunque situazione. Vorrei chiudere leggendo il Salmo 46. I problemi in questo Salmo sono immensi, si parla perfino di montagne che vengono gettati in mezzo al mare. Eppure, guardando a Dio, si può avere una pace perfetta. Grazie a Dio che queste non sono semplici parole, ma rispecchiano la vita di colui che è stato salvato per la fede in Gesù Cristo e che ha fede in Dio. Leggo il Salmo 46:

“1DIO è per noi un rifugio ed una forza, un aiuto sempre pronto nelle avversità. 2 Perciò noi non temeremo, anche se la terra si dovesse spostare e se i monti fossero gettati nel mezzo del mare, 3 e le sue acque infuriassero e schiumassero, e i monti tremassero al suo gonfiarsi. (Sela) 4 C’è un fiume i cui rivi rallegrano la città di DIO, il luogo santo della gloriosa dimora dell’Altissimo. 5 DIO è nel mezzo di lei, essa non sarà smossa, DIO la soccorrerà alle prime luci del mattino. 6Le nazioni tumultuarono, i regni vacillarono; egli mandò fuori la sua voce, la terra si sciolse. 7 L’Eterno degli eserciti è con noi; il DIO di Giacobbe è il nostro rifugio. (Sela) 8 Venite e ammirate le opere dell’Eterno, che ha operato meraviglie sulla terra. 9 Egli fa cessare le guerre fino all’estremità della terra; egli rompe gli archi e spezza le lance, e brucia i carri col fuoco. 10 Fermatevi e riconoscete che io sono DIO; io sarò esaltato fra le nazioni, sarò esaltato sulla terra. 11 L’Eterno degli eserciti è con noi; il DIO di Giacobbe è il nostro rifugio. (Sela)” (Salmo 46:1-11 LND)

Lodiamo e ringraziamo Dio per la Sua potenza, e che usa la Sua potenza per curarci perfettamente.

email questo link