un sermone da Aiuto Biblico

Un sermone
dal Pastore Marco deFelice

Preghiamo che questo sermone ti sarà di aiuto a conoscere di più Dio per mezzo di Gesù Cristo, aumentando la tua fede.

Per stampare questo sermone, suggeriamo che torni in dietro e scegli la versione PDF, che è già impaginata da stampare.

Si usa Ctrl +   e  Ctrl -  per cambiare la grandezza dei caratteri

email questo link

Fede in Dio

Studio di Marco deFelice, www.aiutobiblico.org, per mercoledì, 24 luglio, 2013 --- cmd apb ----
parole chiavi: fede, fidarsi di Dio, problemi, come affrontare le difficoltà.

In Habacuc 2:14, leggiamo, come in altri versetti nella Bibbia, che il giusto vivrà per fede. Conosciamo questa verità, che la Bibbia ripete più volte. Ma la domanda che io vi faccio è questa: se devo avere fede in Dio, in cosa posso fidarmi veramente di Dio? Cioè, quanto è attivo il controllo Dio nella mia vita?

Cioè, se in realtà molto della mia vita dipende da me, e dal mio impegno, e da quello che io riesco a fare, allora non serve avere fede in Dio per quelle cose, perché Dio non c'entra. Cioè se Dio c'entra con gli aspetti più spirituali della vita, ma nel quotidiano, nell'avere lavoro, soldi per vivere, e per risolvere altri problemi Dio mi lascia da solo allora, io avrò fede in Dio nel campo in cui Dio opera, e mi darò da fare nei campi in cui Dio non opera.

Se invece Dio è all'opera e gestisce e controlla anche i dettagli pratici della vita, allora, è estremamente importante per me avere fede in Dio anche in questi campi della vita. Anzi, se Dio ha il controllo anche sul lato pratico e materiale della vita, è proprio stoltezza non camminare per fede in Dio in questi campi.

Perciò, come in ogni campo della vita, non dobbiamo indovinare o avere ognuno la propria opinione. Piuttosto, dobbiamo informarci dalla Bibbia per capire quanto controllo Dio possiede sui dettagli della nostra vita.

In questo caso, la Bibbia è estremamente chiara nella sua risposta. Dalla Genesi all'Apocalisse, in tutta la Bibbia, vediamo ripetutamente questa verità: Dio ha il controllo su tutta la nostra vita.

Dio dichiara questo in più versetti della Bibbia.

Per esempio, guardiamo insieme Salmo 104.

“1 Benedici, anima mia, l’Eterno! O Eterno, mio DIO, tu sei sommamente grande; sei vestito di splendore e di maestà. 2 Egli ti avvolge di luce come di un manto e distende i cieli come una tenda; 3 egli costruisce sulle acque le sue alte stanze, fa delle nubi il suo carro e cammina sulle ali del vento. 4 Fa dei venti i suoi messaggeri e una fiamma di fuoco i suoi ministri. 5 Egli ha fondato la terra sulle sue basi; essa non sarà mai smossa in eterno, 6 Tu l’avevi coperta dell’abisso come di una veste; le acque si erano fermate sui monti. 7 Al tuo rimprovero esse fuggirono, alla voce del tuo tuono si allontanarono in fretta. 8 I monti sorsero e le valli si abbassarono nel luogo che tu avevi fissato per loro. 9 Tu hai posto alle acque un limite da non oltrepassare; esse non torneranno a coprire la terra. 10 Egli fa scaturire sorgenti nelle valli; esse scorrono fra le montagne 11 e danno da bere a tutte le bestie della campagna; gli onagri vi estinguono la loro sete. 12 Accanto ad esse fanno dimora gli uccelli del cielo; fra le fronde elevano il loro canto. 13 Dalle sue stanze superiori egli dà acqua ai monti; la terra è saziata col frutto delle tue opere. 14 Egli fa crescere l’erba per il bestiame e la vegetazione per il servizio dell’uomo, facendo uscire dalla terra il suo nutrimento, 15 e il vino che rallegra il cuore dell’uomo, l’olio che fa brillare il suo volto e il pane che dà forza al cuore dell’uomo. 16 Vengono così saziati gli alberi dell’Eterno e i cedri del Libano che egli ha piantato; 17 là fanno il loro nido gli uccelli, mentre la cicogna fa dei cipressi la sua dimora. 18 Gli alti monti sono per i camosci; le rocce sono rifugio dei conigli. 19 Egli ha fatto la luna per le stagioni; il sole conosce l’ora del suo tramonto. 20 Tu mandi le tenebre e si fa notte; in essa vanno attorno tutte le bestie della foresta. 21 I leoncelli ruggiscono in cerca di preda e chiedono a DIO il loro pasto. 22 Ma, quando sorge il sole, essi si ritirano e rimangono nelle loro tane. 23 Allora l’uomo esce alla sua opera e al suo lavoro fino alla sera. 24 Quanto numerose sono le tue opere, o Eterno! Tu le hai fatte tutte con sapienza; la terra è piena delle tue ricchezze. 25 Ecco il mare, grande e spazioso, che brulica di innumerevoli creature; 26 percorrono le navi e il Leviathan che tu hai formato per scherzare in esso. 27 Tutti si aspettano da te che tu dia loro il cibo a suo tempo, 28 Tu lo provvedi loro ed essi lo raccolgono; tu apri la mano e sono saziati di beni. 29 Tu nascondi la tua faccia, ed essi sono smarriti; tu ritiri il loro spirito, ed essi muoiono ritornando nella loro polvere. 30 Tu mandi il tuo spirito, ed essi sono creati, e tu rinnovi la faccia della terra. 31 La gloria dell’Eterno duri per sempre; si allieti l’Eterno nelle sue opere; 32 egli guarda alla terra ed essa trema; egli tocca i monti ed essi fumano. 33 Io canterò all’Eterno finché avrò vita; canterò le lodi al mio DIO finché esisterò. 34 Possa la mia meditazione essergli gradita; io mi rallegrerò nell’Eterno. 35 Scompaiano i peccatori dalla terra e gli empi non siano più. Anima mia, benedici l’Eterno! Alleluia.” (Salmo 104:1-35 LND)

Notiamo che Dio agisce specificamente per curare tutte le creature del mondo.

Altri brani che ci ricordano questa verità.

“Egli dà il cibo a ogni carne, perché la sua benignità dura in eterno.” (Salmo 136:25 LND)
“15 Gli occhi di tutti guardano a te con aspettazione, e tu dai loro il cibo a suo tempo. 16 Tu apri la tua mano e appaghi il desiderio di ogni essere vivente.” (Salmo 145:15-16 LND)
“Egli provvede cibo al bestiame e ai piccoli dei corvi che gridano.” (Salmo 147:9 LND)
“Osservate i corvi, essi non seminano e non mietono, non hanno dispensa né granaio, eppure Dio li nutre; ebbene, voi valete molto più degli uccelli.” (Luca 12:24 LND)

Dio ha il controllo, non solo sui grandi avvenimenti del mondo, non solo sul lato spirituale della vita, ma su ogni dettaglio della vita. Dio è in controllo di come crescano le piante nell'orto. Dio controlla il fatto che uno viene assunto o non viene assunto quando cerca lavoro. Dio ha il controllo su quanti anni durano gli elettrodomestici. Dio ha il controllo di quanti problemi una persona ha o non ha la macchina. Dio ha letteralmente il controllo su ogni dettaglio della vita.

Per esempio, leggiamo insieme Matteo 10:28-31.

“28 E non temete coloro che uccidono il corpo, ma non possono uccidere l’anima; temete piuttosto colui che può far perire l’anima e il corpo nella Geenna. 29 non si vendono forse due passeri per un soldo? eppure neanche uno di loro cade a terra senza il volere del padre vostro. 30 ma quanto a voi, perfino i capelli del vostro capo sono tutti contati. 31 non temete dunque; voi siete da più di molti passeri.” (Matteo 10:28-31)

Gesù dichiara che perfino i capelli del nostro capo sono tutti contati. Questo non vuol dire solo che Dio conosce il numero dei capelli, ma vuol dire letteralmente che egli controlla quanti capelli ci sono sulla testa di ciascuno. Gesù voleva affermare che Dio controlla ogni cosa, perfino i dettagli più piccoli e poco importanti della nostra vita. Se Dio controlla quanti capelli hai sulla testa, molto di più controlla ciò che hai da mangiare. Gesù dichiara che nemmeno un passero cade a terra senza il volere del nostro Padre nostro celeste. E noi valiamo più di molti passeri. Perciò, quanto di più Dio è attivamente in controllo di ogni dettaglio della nostra vita.

Guardiamo vari brani

Se pensiamo ai ai libri dei Giudici e ai libri di 1Re e 2Re, vediamo che Dio è pienamente in controllo. È Dio che dava la vittoria, o faceva sì che nemici vincevano su Israele.

Leggendo Deuteronomio 28, vediamo cle le maledizioni e le benedizioni riguardano le cose di tutti i giorni. Quindi, Dio è in controllo di tutto.

Seguite mentre leggiamo qualche brano che ci ricorda che dipendiamo da Dio per ogni cosa.

“1 «Canto dei pellegrinaggi. Di Salomone.» Se l’Eterno non edifica la casa, invano vi si affaticano gli edificatori; se l’Eterno non custodisce la città, invano vegliano le guardie. 2 È vano per voi alzarvi di buon’ora e andare tardi a riposare e mangiare il pane di duro lavoro, perché egli dà lo stesso ai suoi diletti egli nel sonno.” (Salmo 127:1-2 LND)
“28 E non temete coloro che uccidono il corpo, ma non possono uccidere l’anima; temete piuttosto colui che può far perire l’anima e il corpo nella Geenna. 29 Non si vendono forse due passeri per un soldo? Eppure neanche uno di loro cade a terra senza il volere del Padre vostro. 30 Ma quanto a voi, perfino i capelli del vostro capo sono tutti contati. 31 Non temete dunque; voi siete da più di molti passeri.” (Matteo 10:28-31 LND)
“19 "Non vi fate tesori sulla terra, dove la tignola e la ruggine guastano, e dove i ladri sfondano e rubano, 20 anzi fatevi tesori in cielo, dove né tignola né ruggine consumano, e dove i ladri non sfondano e non rubano. 21 Perché dov’è il vostro tesoro, là sarà anche il vostro cuore. 22 La lampada del corpo è l’occhio; se dunque l’occhio tuo è puro, tutto il tuo corpo sarà illuminato 23 ma se l’occhio tuo è viziato, tutto il tuo corpo sarà tenebroso, se dunque la luce che è in te è tenebre, quanto grandi saranno quelle tenebre! 24 Nessuno può servire a due padroni, perché o odierà l’uno e amerà l’altro; oppure sarà fedele all’uno e disprezzerà l’altro; voi non potete servire a Dio e a mammona. 25 Perciò io vi dico: Non siate con ansietà solleciti per la vostra vita, di quello che mangerete o berrete, né per il vostro corpo, di che vi vestirete. La vita non vale più del cibo e il corpo più del vestito? 26 Osservate gli uccelli del cielo: essi non seminano non mietono e non raccolgono in granai; eppure il Padre vostro celeste li nutre. Non valete voi molto più di loro? 27 E chi di voi, con la sua sollecitudine, può aggiungere alla sua statura un solo cubito? 28 Perché siete in ansietà intorno al vestire? Considerate come crescono i gigli della campagna: essi non faticano e non filano; 29 eppure io vi dico, che Salomone stesso, con tutta la sua gloria, non fu vestito come uno di loro. 30 Ora se Dio riveste in questa maniera l’erba dei campi, che oggi è e domani è gettata nel forno, quanto più vestirà voi o uomini di poca fede? 31 Non siate dunque in ansietà, dicendo: "Che mangeremo, o che berremo, o di che ci vestiremo? 32 Poiché sono i gentili quelli che cercano tutte queste cose, il Padre vostro celeste, infatti, sa che avete bisogno di tutte queste cose. 33 Ma cercate prima il regno di Dio e la sua giustizia, e tutte queste cose vi saranno sopraggiunte. 34 Non siate dunque in ansietà del domani, perché il domani si prenderà cura per conto suo. Basta a ciascun giorno il suo affanno".” (Matteo 6:19-34 LND)

Dio controlla tutto, anche le cose di tutti i giorni.

Applicazione di questo

Visto che Dio controlla tutto, cosa vuol dire in merito alla nostra vita? Prima di tutto, vuol dire che se noi facciamo i nostri calcoli non tenendo in mente il fatto che Dio è ha il controllo di ogni cosa, stiamo sbagliando i nostri calcoli. Sarebbe come programmare quanta acqua portare per un viaggio di un mese in montagna, non tenendo conto che ci sono ruscelli di acqua pura ogni chilometro. Se uno non tenesse conto dei ruscelli, penserebbe di dover portare un quintale di acqua. Invece, basterebbe qualche contenitore vuoto, per avere a disposizione molta acqua.

Serve a poco sapere che Dio ha il controllo della nostra vita se non viviamo secondo quella verità.

La domanda per ogni persona è: come vivi giorno per giorno? Come prendi le tue decisioni? Tieni attivamente conto del fatto che sarà Dio a provvedere per i tuoi bisogni se tu cammini per fede, cercando prima il regno e la giustizia di Dio?

Tu tieni attivamente conto del fatto che se tu non cerchi prima il regno di Dio, non riesci a ricevere benedizioni nella tua vita? È molto importante capire che se un credente non tiene conto dell'opera di Dio, se un credente non cerca prima il regno e la giustizia di Dio, quel credente può solo arrangiarsi per conto suo, e Dio lo lascia da fare come vuole. Perciò per raggiungere il cuore di quel credente, la mano di Dio peserà su quel credente. Nella Bibbia vediamo che Dio rendeva la vita dura a quei credenti che non cercavano Dio con tutto il cuore, come prima cosa.

Allora, quello che serve è riconoscere e credere che Dio è attivo. Perciò, il primo pensiero non deve essere come dobbiamo fare per provvedere a noi stessi. Piuttosto, la nostra prima considerazione dovrebbe essere come possiamo vivere per portare gloria a Dio. Come possiamo vivere per fede, sapendo che sarà Dio a provvedere. Certamente, non vuol dire che dobbiamo stare seduti a casa immaginando che Dio manda tutto magicamente alla porta. Però, vuol dire che teniamo in mente che Dio ha tutto il controllo della nostra vita e ricordiamo e viviamo la promessa che Dio provvederà al nostro bisogno, se noi cerchiamo per prima cosa il suo regno e la sua giustizia.

Infatti, ogni volta nella Bibbia vediamo che Dio provvede per il suo popolo, anche quando umanamente sembra impossibile. Questo è perché ogni potere nel mondo appartiene a Gesù Cristo. Quando Gesù stava per tornare in cielo, ha fatto questa dichiarazione ai suoi discepoli, in Matteo 28:18.

“poi Gesù si avvicinò e parlò loro dicendo: "ogni potestà mi è stata data in cielo e sulla terra.” (Matteo 28:18 LND)

Questo non è solo una frase dottrinale. Questa è la verità! Gesù è letteralmente in controllo di tutto. Se tu cerchi un lavoro, non importa quanto sia facile trovare lavoro. Se Gesù non apre una porta non troverai lavoro. Allo stesso modo, se tu cerchi un lavoro, non importa quanto è difficile trovare un lavoro. Se è la volontà di Dio, egli ti provvederà un lavoro. Dio veramente è in controllo, proprio di queste cose, oltre delle cose spirituali.

In un certo senso, è più facile vedere questo nel campo naturale. Per esempio, chi è un agricoltore sa che non è in suo potere fa crescere i semi che pianta. Egli può piantare, può annaffiare i semi o le piantine. Però, è impossibile per l'uomo far crescere le piante. Solo Dio può fare quello. Nel campo della natura è abbastanza facile riconoscere che dipendiamo da Dio. Invece, quando si tratta di lavori normali, in ufficio o in fabbrica o altrove, abbiamo più difficoltà a riconoscere che anche in quei lavori, Dio è pienamente in controllo. Però, voglio dirvi che Dio è pienamente in controllo. Dio è in controllo se tu trovi o non trovi lavoro. Dio è in controllo se la macchina ha o non ha problemi. Dio è in controllo se i tuoi elettrodomestici vanno avanti pochi anni o tanti anni. Dio è letteralmente in controllo di tutto!

E perciò, è importante vivere per fede! Non Dobbiamo cercare di arrangiarci noi, come se dipendesse da noi. Piuttosto, dobbiamo fidarci di Dio.

Mamma, tu che sei a casa con uno o più bambini. Magari a te sembra che l'andazzo della giornata è fuori dal tuo controllo. E tu hai ragione. È fuori dal tuo controllo. Però, non è fuori dal controllo di Dio. Dio è pienamente in controllo di come vanno le cose. Egli controlla se il bambino piccolo fa cadere la ciotola di latte per terra. Egli controlla ogni dettaglio della giornata. Non chiedetemi come lo fa. Io non sono in grado di comprendere queste cose. Ma grazie ad Dio, so che egli è in controllo di ogni cosa, perché ce lo dice.

E quindi, io posso fidarmi di Dio in ogni situazione che affronto.

E sapete quello che cambia? Non devo più preoccuparmi dei risultati. Piuttosto posso preoccuparmi di vivere alla gloria di Dio, sapendo che sarà Dio a gestire le cose in modo che esse vadano in modo che mi portino il vero bene.

Quindi, o che sei un padre che ti preoccupi di come pagare tutto, o che sei una mamma che ha tanti pesi per le cose di casa, o che cerchi lavoro, o che hai problemi familiari da risolvere, o qualunque altra situazione, ho una parola da parte di Dio per te. Cammina per fede in Dio! Cerca per primo il regno e la giustizia di Dio e allora sarà Dio a provvedere alle altre cose.

Grazie a Dio, questo non è solo una bella frase che in realtà non è vera. Questo è una meravigliosa verità, e Dio sarà fedele alla sua parola.

Sull'autorità della parola di Dio, in altre parole sull'autorità di quello che Dio stesso, il creatore e sovrano dell'universo, ci dichiara, io posso dire che se tu cerchi per prima cosa nella tua vita il regno di Dio e la sua giustizia, Dio ti curerà con tutti i tuoi bisogni pratici e materiali. Questa è una promessa da parte di Dio, e Dio è geloso di proteggere il suo onore e porterà a compimento ogni sua promessa.

email questo link