un sermone da Aiuto Biblico

Un sermone
dal Pastore Marco deFelice

Preghiamo che questo sermone ti sarà di aiuto a conoscere di più Dio per mezzo di Gesù Cristo, aumentando la tua fede.

Per stampare questo sermone, suggeriamo che torni in dietro e scegli la versione PDF, che è già impaginata da stampare.

Si usa Ctrl +   e  Ctrl -  per cambiare la grandezza dei caratteri

email questo link

Promesse: Quello che Dio farà

Sermoni di Marco deFelice, www.aiutobiblico.org per domenica, 1 gennaio, 2012 ---- cmd -----
Parole chiave: promesse di Dio,

Quanto sono meravigliose le promesse di Dio

La vita è piena di benedizioni da Dio, però è anche vero che, mentre siamo in questo cammino sulla terra, la vita è anche piena di difficoltà, di prove e di tribolazioni. Infatti, ascoltate ciò che l'Apostolo Paolo dichiara ai credenti di varie città in Atti 14:21,22

“21 E, dopo aver evangelizzato quella città e fatto molti discepoli, se ne ritornarono a Listra, a Iconio e ad Antiochia, 22 confermando gli animi dei discepoli e esortandoli a perseverare nella fede, e dicendo che attraverso molte afflizioni dobbiamo entrare nel regno di Dio.” (At 14:21-22 LND)

Si entra nel regno di Dio attraverso molte afflizioni. Poi, vi leggo le parole di Gesù Cristo in Giovanni 16:33.

“vi ho detto queste cose, affinché abbiate pace in me; nel mondo avrete tribolazione, ma fatevi coraggio, io ho vinto il mondo".” (Giov 16:33 LND)

Nel mondo, in questo cammino, avremo tribolazioni. Questo è il piano di Dio, quindi, ce lo dobbiamo aspettare.

Queste tribolazioni potrebbero essere pesanti, al punto che ci potrebbe sembrare di non farcela. Ci potrebbe sembrare che tutto sia buio. Qual è la luce che possiamo trovare in mezzo alle tenebre delle prove? Qual è una fonte di acqua rinfrescante quando passiamo una stagione arida?

Per noi che siamo figli di Dio, una delle cose più preziose che Dio ci mette a disposizione nei momenti difficili sono le sue preziose promesse. Le promesse di Dio sono acqua per l'anima nostra, sono forza nella debolezza, sono conforto nella tristezza, sono luce nelle tenebre. Le promesse di Dio sono potenti, sono sicure, e sono preziose. Sono più certe di quanto sia certo che il sole si leva ad est e si pone ad ovest. Ogni credente dovrebbe conoscere ed aggrapparsi alle promesse di Dio.

Oggi, vorrei solo iniziare a toccare la profondità delle promesse di Dio per noi. Consideriamo prima perché le promesse di Dio sono certe.

Prima di tutto, perché Dio non cambia

Le promesse di Dio sono certe perché Dio non cambia. Dio fa tutto quello che dichiara di fare. Vi leggo qualche versetto che ci ricorda questa verità:

“8 Ricordate questo e mostratevi uomini! Richiamatelo alla mente, o trasgressori. 9 Ricordate le cose passate di molto tempo fa, perché io sono Dio e non c’è alcun’altro; sono DIO e nessuno è simile a me, 10 che annuncio la fine fin dal principio, e molto tempo prima le cose non ancora avvenute, che dico: "Il mio piano sussisterà e farò tutto ciò che mi piace,"” (Isaia 46:8-10 LND)
Malachia 3:6 "Io sono l’Eterno, non muto; perciò voi, o figli di Giacobbe, non siete consumati.
Romani 11:29 perché i doni e la vocazione di Dio sono senza pentimento.
Ebrei 1:11 Essi periranno, ma tu rimani; invecchieranno tutti come un vestito,
Ebrei 1:12 e li avvolgerai come un mantello e saranno cambiati; ma tu sei lo stesso, e i tuoi anni non verranno mai meno".
Ebrei 13:8 Gesù Cristo è lo stesso ieri, oggi e in eterno.
“ogni buona donazione e ogni dono perfetto vengono dall’alto e discendono dal Padre dei lumi, presso il quale non vi è mutamento né ombra di rivolgimento.” (Giacomo 1:17 LND)

Vi invito a riflettere molto sulla preziosa verità che Dio non cambia mai, e che fa tutto quello che dichiara di fare.

Dio non cambia mai. Le persone cambiano. Cambiano idea, imparano nuove cose che cambiano la situazione, cambiano voglia. Le persone sono soggette alle circostanze. Le persone più forti oggi, possono diventare deboli un domani. Dio invece è onnipotente. Nulla può ostacolarLo. Dio è onnisciente. Non c'è nulla che non sa, perciò, non deve mai cambiare idea. Inoltre, la sua conoscenza è assoluta e perfetta, perciò, non può sbagliare in ciò che dice.

Dio non può mentire:

Non solo Dio non può cambiare, ma Dio non può mentire.

Dio è verità.

“Ma noi sappiamo che il Figlio di Dio è venuto e ci ha dato intendimento, affinché conosciamo colui che è il Vero; e noi siamo nel Vero. nel suo Figlio Gesù Cristo; questo è il vero Dio e la vita eterna.” (1Giov 5:20 LND)
“Gesù gli disse: "Io sono la via, la verità e la vita; nessuno viene al Padre se non per mezzo di me.” (Giovanni 14:6 LND)
“Poi vidi il cielo aperto, ed ecco un cavallo bianco, e colui che lo cavalcava si chiama il Fedele e il Verace; ed egli giudica e guerreggia con giustizia” (Apocalisse 19:11 LND)

Visto che Dio è verità, non può mentire.

1Samuele 15:29 La Gloria d’Israele non mentirà e non si pentirà, perché egli non è un uomo a che si pente".
Numeri 23:19 Dio non è un uomo, perché possa mentire, né un figlio d’uomo, perché possa pentirsi. Quando ha detto una cosa, non la farà? O quando ha dichiarato una cosa, non la compirà?
“nella speranza della vita eterna, promessa prima di tutte le età da Dio, che non può mentire,” (Tito 1:2)

Allora, visto che Dio non può mentire, e Dio non può cambiare, possiamo essere assolutamente certi che Dio manterrà ognuna delle sue promesse. Tu puoi costruire la tua vita e la tua eternità sulle promesse di Dio, e non sarai mai deluso!

Le promesse di Dio sono sicure, perché sono tutte fondate in Gesù Cristo. Ovvero, l'adempimento delle promesse di Dio è in Cristo. Leggo 2Corinzi 1:19-20.

“19 Perché il Figlio di Dio, Gesù Cristo, che è stato fra voi predicato da noi cioè da me, da Silvano e da Timoteo non è stato "sì" e "no," ma è stato "sì" in lui. 20 Poiché tutte le promesse di Dio hanno in lui il "sì" e "l’amen," alla gloria di Dio per mezzo di noi.” (2Corinzi 1:19-20 LND)

Esempi delle promesse di Dio

Avendo considerato che le promesse di Dio sono assolutamente certe e costanti, consideriamo alcune di queste promesse. In realtà, ci sono così tante promesse che possiamo solo vederne una minima parte. Vogliamo solo vedere quel po' che ci permetterà di riconoscere quanto siano meravigliose e preziose.

Salvezza:

Per il peccatore che desidera la salvezza, ci sono tante promesse. Una promessa è che chiunque si rivolge di cuore a Dio per mezzo di Cristo Gesù sarà salvato. Leggo Romani 10:9.

“poiché se confessi con la tua bocca il Signore Gesù, e credi nel tuo cuore che Dio lo ha risuscitato dai morti, sarai salvato.” (Romani 10:9 LND)

C'è la salvezza in Gesù Cristo per tutti coloro che vengono a Dio per mezzo di Lui. Ci sono tante promesse per chi cerca Dio.

Il cammino cristiano

Però, visto che tanti di noi siamo salvati, vorrei notare principalmente le promesse che riguardano noi, e il nostro cammino su questa terra in attesa di vedere Gesù Cristo. Leggo alcune promesse.

Iniziamo con una promessa che ci ricorda che Dio veglia sui nostri passi, per curarci perfettamente. Nulla di ciò che ci succede è per caso. È tutto sotto il controllo di Dio. Leggo 1Samuele 2:9

“egli veglia sui passi dei suoi santi, ma gli empi periranno nelle tenebre, perché l’uomo non prevarrà per la forza.” (1Sa 2:9 LND)

Dio veglia sui passi dei santi, ovvero, dei figli di Dio. La via in cui camminiamo è scivolosa. Noi siamo deboli. Però, se camminiamo in santità, l'Eterno stesso veglierà sui nostri passi. Egli veglierà per proteggerci dalle cadute.

Veglierà sui nostri passi, per riportarci in strada quando cadiamo. Il fatto che l'Eterno stesso veglierà sui nostri passi vuol dire che arriveremo nella sua presenza. Non può succedere nulla che non sia sotto il controllo di Dio, perché Egli veglia sui nostri passi.

Dio asciugherà ogni lacrima

Una promessa stupenda è quella che parla di come sarà quando vedremo Dio nella sua gloria. Oggi ci sono lacrime, ci sono dolori, ci sono cordogli e fatiche. Non sarà così in cielo. Leggo Apocalisse 21:4

“E Dio asciugherà ogni lacrima dai loro occhi, e non ci sarà più la morte né cordoglio né grido né fatica, perché le cose di prima son passate".” (Apocalisse 21:4 LND)

Questa vita sta per finire. Fra poco, ci troveremo nella presenza di Dio. Là, Dio asciugherà ogni nostra lacrima. Egli stesso ci consolerà per ogni dolore che abbiamo subito in questa vita. Egli darà gioia al posto della tristezza. Ci saranno una nuova terra e nuovi cieli, e staremo nella presenza stessa di Dio, e perciò, non ci sarà alcun motivo per avere lacrime. Ci sarà grande gioia al posto di ogni tristezza.

Là, ci sarà la gloria di Dio. I nostri cuori saranno pienamente ed eternamente soddisfatti in Lui. Certo, ci sono lacrime adesso, ma il momento in cui non ci saranno più sta per arrivare. Siamo ancora nella notte delle prove, ma la mattina della gioia eterna sta per arrivare. Siamo ancora nella notte, il mattino sta per arrivare, e allora non ci sarà mai più notte. Leggiamo di questa stessa verità nel Salmo 30:5

“perché la sua ira dura solo un momento, ma la sua benignità dura tutta una vita. il pianto può durare per una notte, ma al mattino erompe un grido di gioia.” (Sal 30:5 LND)

Quindi, ricordiamo che Dio asciugherà ogni lacrima!

Benedizioni quando ubbidiamo

La salvezza è per grazia, non per opere. Però, quando uno è salvato, l'ubbidienza gli porta grandi benedizioni. Leggiamo una promessa di questa verità in Deuteronomio 12:28

“fa’ attenzione e ubbidisci a tutte queste parole che ti comando, affinché possa sempre prosperare, tu e i tuoi figli dopo di te, per aver fatto ciò ch’è buono e giusto agli occhi dell’eterno, il tuo DIO.” (Deut 12:28)

L'ubbidienza di coloro che sono salvati porta grandi risultati. Notate che questo versetto parla di ubbidire a tutte le parole di Dio. Non possiamo scegliere noi i comandamenti che ci vanno bene, ed ignorare gli altri. L'ubbidienza che conta per Dio è l'ubbidienza in ogni campo della vita. Quando facciamo ciò che è buono e giusto agli occhi di Dio, allora, Dio ci farà veramente prosperare. Questa è la stessa prosperità di cui leggiamo nel Salmo 1:

“1 Beato l’uomo che non cammina nel consiglio degli empi, non si ferma nella via dei peccatori e non si siede in compagnia degli schernitori, 2 ma il cui diletto è nella legge dell’Eterno, e sulla sua legge medita giorno e notte. 3 Egli sarà come un albero piantato lungo i rivi d’acqua, che dà il suo frutto nella sua stagione e le cui foglie non appassiscono; e tutto quello che fa prospererà.....” (Salmo 1:1-6 LND)

La vera prosperità non è ciò che l'uomo riesce a raggiungere per conto suo. La prosperità vera è quando è Dio stesso a curare il credente. Questa vita di vera prosperità arriva quando uno è salvato per fede in Gesù Cristo, e cammina in ogni campo della vita secondo gli insegnamenti di Dio, ovvero, cammina in ubbidienza. Questo è un frutto della vera fede in Dio.

Chiaramente, è vero anche il contrario. Se scegliamo di trascurare qualche comandamento di Dio, possiamo essere sicuri che non avremo le benedizioni di Dio, e non prospereremo. Questo è perché solo Dio può benedire, e se scegliamo di non camminare nella sua via, il suo amore per noi Lo spinge a trattenere la benedizione, per farci tornare a Lui.

È una grande consolazione sapere che Dio benedice chi Gli ubbidisce. È una consolazione perché così sappiamo che l'ubbidienza conviene, e che sarà ripagata. Grazie a Dio per questa promessa.

Dio sarà sempre con noi, ovunque

Un'altra promessa è che Dio sarà con noi ovunque andiamo.

Nella Bibbia, Giacobbe era uno che era sempre a casa con i suoi genitori. Poi, ad un tratto, a causa di una brutta scelta di non fidarsi di Dio, dovette scappare, e andare in un paese lontano, dove non era mai stato. Viaggiando da solo, nel deserto, ebbe una visione del cielo, e Dio gli parlò, dandogli una promessa meravigliosa. Leggo questa promessa in Genesi 28:15

“ed ecco, io sono con te e ti proteggerò dovunque andrai, e ti ricondurrò in questo paese; poiché non ti abbandonerò prima di aver fatto quello che ti ho detto".” (Ge 28:15 LND)

Dio promise che sarebbe stato sempre con Giacobbe, che lo avrebbe protetto ovunque sarebbe andato, e che non lo avrebbe abbandonato prima di aver portato a termine tutto quello che Dio gli aveva detto.

Questa promessa vale anche per noi. Dio non ci lascia e non ci abbandona. Non importa dove ci troviamo sulla terra, Dio sarà con noi. Inoltre, non importa quanto possano essere grandi le difficoltà, Dio ci curerà sempre nel modo perfetto, al momento perfetto. Per quanto la vita possa portarci lontano, in tanti posti diversi, Dio resterà sempre con noi, per proteggerci e curarci, per farci arrivare nella sua presenza per tutta l'eternità. Anche nella nostra vita, Dio porterà a termine tutto quello che ha promesso a noi.

Nei momenti difficili, quando sembra che siamo soli, è buono ricordare questa promessa. Essa sarà di grande conforto.

L'Eterno mi ascolterà

Passiamo ad un'altra promessa preziosa. Nella vita, a volte sembra che siamo soli. A volte, gli altri possono abbandonarci, possono chiudere il cuore verso di noi. In quei momenti, ciò che è più pesante non sono i problemi in sé, ma il fatto di essere soli.

Quando tu che sei stato salvato in Gesù Cristo hai questi pensieri, ricordati che in ogni momento, e perciò anche nei momenti più difficili, Dio sarà con te, e ti ascolterà! Leggiamo una promessa in Michea, che dichiara proprio questo:

“5 non fidatevi del compagno, non riponete fiducia nell’intimo amico; custodisci le porte della tua bocca davanti a colei che riposa sul tuo seno. 6 Poiché il figlio disonora il padre, la figlia insorge contro la madre, la nuora contro la suocera, i nemici di ognuno sono quelli di casa sua. 7 Ma io guarderò all’Eterno, spererò nel DIO della mia salvezza; il mio DIO mi ascolterà.” (Michea 7:5-7 LND)

Anche se fossimo abbandonati da tutti, perfino da quelli di casa nostra, se siamo in Cristo, l'Eterno ci ascolterà. Egli sarà attento alle nostre preghiere. È per questo che il profeta può dire, e anche noi possiamo dire: “Io guarderò all'Eterno, spererò nel DIO della mia salvezza”.

O credente, sappi che il Dio della tua salvezza non ti lascerà e non ti abbandonerà, e tu puoi sperare in Lui, e non sarai di certo deluso! Egli ti ascolterà anche nei momenti più difficili.

Quando ti senti abbandonato dagli uomini, aggrappati a Dio, perché Egli ascolta sempre coloro che sono salvati in Gesù Cristo.

Che meraviglioso conforto! Questa è una promessa da conoscere e a cui aggrapparti!

Non disperare

Arriviamo ad un'altra promessa preziosa, la promessa di avere luce nelle tenebre.

La vita comprende momenti di profonde tenebre, la notte delle prove. Nel Salmo 23, leggiamo che si può anche camminare nella valle dell'ombra della morte. In altre parole, nella vita, ci sono profonde prove, ci sono difficoltà che sembrano tutte tenebre.

In questi momenti, abbiamo bisogno della luce. Anche una candela sarebbe qualcosa. Però, Dio ci dà molto più di una candela. Egli ci dà la sua luce in tutta la sua brillantezza. Dio ci promette che il sole sorgerà, e che ci porterà guarigione.

Vi leggo la promessa che troviamo in Malachia 4:2

“ma per voi che temete il mio nome, sorgerà il sole della giustizia con la guarigione nelle sue ali, e voi uscirete e salterete come vitelli di stalla.” (Malachia 4:2 LND)

Il pieno adempimento di questa promessa sarà quando Gesù Cristo apparirà nella sua gloria. Però, essa si adempie anche in questa vita per coloro che sono figli di Dio. Dopo ogni prova, Dio fa risplendere su di noi la sua luce.

Tu che mi ascolti: in questo momento, ti trovi in una notte di prove? Sembra che non c'è luce? Non disperare! Il sole sorgerà sicuramente, e tu vedrai la luce dell'Eterno ancora!

Che sole sarà? Sarà il Sole della Giustizia, Gesù Cristo, la Luce del mondo. Egli è il Santo di Dio, la sua luce è pura e perfetta. Egli viene per incoraggiarci, per soccorrerci, e per rendere giustizia.

Egli verrà, come dichiara il versetto, con guarigione nelle sue ali. Dio sa curare le nostre ferite. Gesù stesso è diventato uomo, è stato ferito, e perciò, ci comprende perfettamente. Ci guarirà da ogni male.

Notate che questa promessa non è per tutti. È riservata a coloro che temono il nome di Dio. Il nostro versetto dichiara: “per voi che temete il mio nome.” Per chi ha vero timore di Dio sorgerà il sole della giustizia, con la guarigione nelle sue ali.

Imparate anche questa promessa, in modo che vi possa servire come consolazione quando vi arriverà la notte di tenebre.

Dio ci fortifica

Prendiamo un'altra promessa, per considerarla un po' più a fondo. Faccio questo per aiutarvi a vedere che è utile meditare sulle promesse. Guardiamo insieme una promessa meravigliosa, che troviamo in Isaia 41:10

“Non temere, perché io sono con te non smarrirti, perché io sono il tuo DIO. Io ti fortifico e anche ti aiuto e ti sostengo con la destra della mia giustizia.” (Is 41:10 LND)

Voglio notare le parole: io ti fortifico

Dio ci fortificherà. Troviamo questa promessa più volte nella Bibbia.

Quando ci troviamo davanti ad una grande impresa, può succedere che considerando bene la nostra forza, scopriamo che è meno di quanto pensavamo, e meno di quella che ci serve.

Eppure, non dobbiamo essere scoraggiati, perché anziché guardare alla nostra debolezza, possiamo guardare a questa promessa, e confidare in Dio, perché la SUA forza che opera in noi è più che sufficiente per ogni prova e difficoltà.

Dio promette di fortificarci, ed Egli lo farà. Dio non è limitato dalla nostra debolezza. Anzi, quando Dio opera in noi, possiamo fare qualsiasi cosa, in Cristo Gesù che ci fortifica.

Per avere pace in queste situazioni, dobbiamo ricordare questa promessa. E sono sicuro che possiamo ricordare tante situazioni in cui la nostra forza naturale non ci bastava, ma poi siamo stati fortificati dalla forza del Signore. Infatti, è nelle prove più difficili che Dio ci fortifica di più con la sua potenza sovrannaturale! Quindi, è per questo che l'Apostolo Paolo dichiara, in 2Corinzi 12:9,10

“9 Ma egli mi ha detto: "La mia grazia ti basta, perché la mia potenza è portata a compimento nella debolezza". Perciò molto volentieri mi glorierò piuttosto delle mie debolezze, affinché la potenza di Cristo riposi su di me. 10 Perciò io mi diletto nelle debolezze, nelle ingiurie, nelle necessità, nelle persecuzioni, nelle avversità per amore di Cristo, perché quando io sono debole, allora sono forte.” (2Corinzi 12:9-10 LND)

Quindi, possiamo pregare, in base alla promessa di Dio: O Padre, fortificami, secondo la tua parola. Grazie per questa promessa!

Ti aiuto

Non abbiamo finito di considerare le promesse che sono racchiuse in Isaia 41:10. Consideriamo un'altra promessa in questo versetto. Lo leggo ancora:

“Non temere, perché io sono con te non smarrirti, perché io sono il tuo DIO. Io ti fortifico e anche ti aiuto e ti sostengo con la destra della mia giustizia.” (Isaia 41:10 LND)

Non solo Dio ci fortificherà, ma Egli dichiara: “anche ti aiuto”.

Tante volte la forza che Dio ci dà ci basta. Però, ci sono altre situazioni in cui Dio permette una prova tale che quella forza non basta, in sé. In questi casi, Dio ci aiuta.

A volte, Dio ci aiuta tramite altre persone, che Egli manda per soccorrerci. Ricordatevi che quando riceviamo aiuto dagli altri, in realtà, quell'aiuto viene sempre da Dio. Può essere tramite altri, ma è da Dio.

In altre occasioni, Dio stesso interviene direttamente per aiutarci. Avere l'aiuto di Dio è meglio che avere un esercito intero dalla nostra parte.

Dio è un aiuto sempre pronto, come leggiamo nel Salmo 46.1

“DIO è per noi un rifugio ed una forza, un aiuto sempre pronto nelle avversità.” (Sal 46:1 LND)

Quindi, abbiamo la promessa di avere l'aiuto di Dio. Ma, com'è questo aiuto?

L'aiuto di Dio è saggio: Egli sa sempre il modo migliore di aiutarci.

Il suo aiuto è sempre efficiente: ogni opera di Dio compie ciò che Dio intende.

Il suo aiuto è più che solo aiuto, è la garanzia che avremo la vittoria.

Quindi, riposiamoci nella promessa dell'aiuto di Dio!

Promessa per i puri di cuore

Passiamo a considerare un'altra promessa meravigliosa, che è anche utile per stimolarci sempre in avanti. Questa promessa, come tante altre, è condizionata. Non è per tutti, ma solo per un certo gruppo. Leggo le parole di Gesù Cristo in Matteo 5:8

“Beati i puri di cuore, perché essi vedranno Dio.” (Matteo 5:8 LND)

Dobbiamo impegnarci ad essere puri, puri di cuore, perché per chi è così, è vera la promessa che vedrà Dio.

Come possiamo essere puri di cuore?

Primo di tutto, dobbiamo essere lavati nel cuore dallo Spirito e dalla Parola, tramite la Salvezza.

Poi, una volta salvati, possiamo essere purificati nel nostro cammino con la consacrazione e l'ubbidienza giorno per giorno in ogni campo della vita.

Per essere puri, in modo da essere beati, dobbiamo riconoscere e confessare i nostri peccati. Quando confessiamo i nostri peccati, Dio ci perdona e ci purifica.

Quando siamo puri di cuore, abbiamo la promessa di vedere Dio.

Come vediamo il Padre? Dobbiamo aspettare di andare in cielo? No, perché già ora, per mezzo di Gesù Cristo, possiamo vedere Dio. In Cristo, i puri di cuore vedono il Padre. Vediamo la sua verità, il suo amore, la sua sovranità, vediamo il suo scopo, vediamo che è un Dio che mantiene il suo patto. Vediamo tutto di Dio in Cristo.

Però, vediamo tutte queste cose solamente se camminiamo in santità. Solamente coloro che camminano in santità possono dire: “i miei occhi sono rivolti a Dio.”. Mosè voleva vedere la gloria del Signore. Avremo questo desiderio solamente se camminiamo lontani dal peccato.

In 1Giovanni 3:2,3 leggiamo:

“2 Carissimi, ora siamo figli di Dio, ma non è ancora stato manifestato ciò che saremo; sappiamo però che quando egli sarà manifestato, saremo simili a lui, perché lo vedremo come egli è. 3 E chiunque ha questa speranza in lui, purifichi se stesso, come egli è puro.” (1Giovanni 3:2-3 LND)

Per vedere Cristo, dobbiamo purificarci.

Poter godere comunione con Cristo ora, e poterLo vedere pienamente nel futuro, sono motivi fortissimi per purificarci di cuore e di comportamento ora. Perciò, preghiamo: purificaci, o Padre, affinché possiamo vederTi.

Conclusione

Abbiamo solo iniziato a considerare le promesse di Dio. Sono tante, e sono meravigliose.

In realtà, conoscere e appoggiarci sulle promesse di Dio è una chiave per avere una vita con pace e gioia in mezzo alle difficoltà.

Ricordate che le promesse hanno il loro “sì” in Gesù Cristo, come leggiamo in 2Corinzi 1:19,20.

“19 perché il Figlio di Dio, Gesù Cristo, che è stato fra voi predicato da noi cioè da me, da Silvano e da Timoteo non è stato "sì" e "no," ma è stato "sì" in lui. 20 Poiché tutte le promesse di Dio hanno in lui il "sì" e "l’amen," alla gloria di Dio per mezzo di noi.” (2Corinzi 1:19-20 LND)

Le promesse di Dio sono sicure, perché hanno il loro sì in Gesù Cristo. Quindi, sono sicure e certe. Possiamo fondare la nostre vita sulle promesse di Dio! Chi lo fa, non sarà deluso.

Quindi, chiudo, incoraggiandovi tutti a conoscere le promesse di Dio, e poi, a fondare la vostra vita su quelle promesse!

Grazie a Dio per le sue promesse.

email questo link